Ero a casa da sola (il marito era a fare uno dei suoi 4 sport preferiti!) e decido di veder un film a me sconosciuto, ma con un titolo, che per deformazione professionale, ha attirato la mia attenzione: “Una proposta per dire sì”

Ho iniziato a guardarlo senza grandi aspettative, pensando fosse l’ennesima commedietta e invece non solo il film era carino, ma mi ha permesso di scoprire una cosa davvero simpatica…un’antica tradizione irlandese…SANTA BRIGIDA E LA PROPOSTA DI MATRIMONIO!

Vi starete chiedendo che diavolo di roba è?!…io l’ho trovata carinissima e ora ve la spiego.

Santa Brigida, che già la vedeva lunga, si rese conto che gli uomini aspettavano sempre troppo tempo a fare la proposta di matrimonio alla propria fidanzata. Stiamo parlando del quinto secolo e possiamo dire che la situazione non è poi cambiata! Santa Brigida si lamentò di questa cosa con San Patrizio (vescovo irlandese e pare suo fidanzato!) il quale decise di accontentarla, decretando che le donne avrebbero potuto farsi avanti il 29 febbraio… praticamente una volta ogni 4 anni (mica scemo!)

La cosa più ridicola è che Santa Brigida tutta contenta decise di fare la dichiarazione d’amore al suo bel Patrizio, il quale carinamente le diede un dolce bacio sulla guancia rifiutando la proposta, ma donandole in regalo una bellissima tunica di seta (forse conoscendo quella cima di Patrizio, è andata meglio così).

Quest’acuta tradizione fu esportata dai monaci irlandesi in Scozia, dove addirittura nel 1200 fecero una legge secondo la quale le donne avevano il permesso di proporsi il 29 febbraio e nel caso l’uomo avesse rifiutato, avrebbe dovuto pagare dazio: un bacio o una tunica di seta o un paio di guanti (che amarezza!)

Un applauso a Santa Brigida per l’emancipazione di quei tempi…però farne una legge!

Tornando al film, Amy Adams, la protagonista, fidanzata da 4 anni con un americano in viaggio per lavoro a Dublino, decide di raggiungere il suo amato in Scozia per fargli la proposta di matrimonio il 29 febbraio.

In questo viaggio, pieno di contrattempi divertenti, presumo la protagonista, in cuor suo, abbia più volte maledetto Santa Brigida; il film è davvero divertente!

Se avete occasione, guardatelo, magari in compagnia di qualche amica.

Carissima Santa Brigida, ti hanno fatto Santa, prima e non dopo questa genialata, ma… già abbiamo più sfighe degli uomini, non potevi lasciare a loro la proposta di matrimonio con tanto di anello?!

In effetti, però, nella leggenda non si parla del brillocco…forse Santa Brigida ha avuto la furbizia di risparmiarsela. Ok la proposta, ma niente anello.

Amiche attendete l’anello, tanto, se non siete fortunate, sempre 4 anni dovete aspettare!

Leave a Reply